\\ Home Page : Articolo : Stampa

Fib ego...centrico

Di Angela Bonora (del 17/04/2006 @ 07:48:30, in Poesia, linkato 1882 volte)


Fibonacci e poesia
   Leggendo sul quotidiano la Repubblica 
 
   del 15 Aprile 2006, ho notato una sfida

   posta da Gregory Pincus, uno

   sceneggiatore americano,

    cioè scrivere poesie con versi in sequenza come

    la serie di Fibonacci:
   
    1, 1, 2, 3, 5, 8, 13, 21, 34,....

     dove ogni numero, 
    
    eccetto i primi due, risultano dalla somma dei due
    
    precedenti e così sino all'infinito.

    La sfida si limita ad una poesia di 6 versi, quindi
   
    sino al mumero 8 della serie, e poesie i cui versi 
    
    siano formati da sillabe in tale progressione 
       
              1, 1, 2, 3, 5, 8. 
    
    Io ho accettata la sfida sino a 21 ed ecco
   
    il risultato di un ....egoismo folle. Infatti:

 

Fib Ego...centrico

(1)  Io,
(1)  io 
(2)  solo, 
(3)  convergo 
(5)  alla fragile
(8)  mera noia della vita,
(13)vorrei ridestarmi in altro vero mondo 
(21)dove io, solo io, potessi calarmi in una pace infinita. 

a voi amici continuare...se vi interessa il link di Pincus

http://gottabook.blogspot.com/2006/04/fib.html

Ciao Angela

PS : "Fib" in inglese vuol dire "frottola"


© Copyright 2004-2011 - Tutti i diritti sono riservati.                                                                Io uso dBlog 1.4 ® Open Source PRIVACY POLICY